domenica , 25 Febbraio 2024

Senza pastore non esiste il gregge

Nel sesto episodio di “MONTANARI IN DIRETTA” ho incontrato Sofia e Mattia dell’azienda agricola La Pecora nel Bosco, che hanno scelto di dedicarsi al lavoro della pastorizia transumante.

“Senza il pastore il gregge non esiste. Il gregge è sangue e latte e carne, ed è pastore, pecore e cani”. Sentire parlare Mattia e Sofia è sentire voci giovani che raccontano storie antiche: dopo anni intorno al mondo, ciascuno ha scelto di tornare e prendersi cura del territorio… Ed è così che si sono incontrati e hanno deciso di portare avanti insieme questo lavoro: allevamento di pecore con pastorizia transumante.

Un lavoro, il loro, che si nutre di passione per il territorio e gli animali, ma che incontra anche tante difficoltà: come trovare l’erba, in un Paese che consuma sempre più suolo rubandolo agli animali? Come gestire le greggi con una burocrazia assurda che sfianca? Come affrontare la siccità estiva e la magra invernale, se i pascoli che potrebbero usare vengono abbandonati o ceduti “per finta” ad altri allevatori più grandi di loro? Come gestire gli incontri-scontri tra cani da guardiania -fondamentali nel loro lavoro – e gli escursionisti sui sentieri, spesso ignari delle dinamiche pastorali? Eppure, questa coppia che è uno “splendido mix di sogni e concretezza” prosegue, perché non può più farne a meno. Perché ormai fa parte di quel gregge. E perché, dice Mattia, l’essere umano è pastore da migliaia di anni, e questa vita getta ancora la sua suggestione atavica su chiunque. 

La foto usata in copertina è di Chiara Calisto

Check Also

Zona Alpi, per portare la montagna in città

Una malga in città, per raccontare la montagna attraverso i suoi sapori più tipici: i …

Translate »