domenica , 25 Febbraio 2024

“I custodi della montagna”, una masterclass per le imprese nelle terre alte

Una masterclass online per sviluppare un approccio imprenditoriale, sostenibile e multifunzionale alla gestione di un alpeggio, di un caseificio, di un’azienda agricola o zootecnica, e un percorso esperienziale diretto: sono queste le proposte de “I custodi della montagna – Dario Morotti”, percorso formativo proposto dalla Scuola Internazionale dei Formaggi di Montagna di Alte Imprese, la cui quarta edizione 2024 (2 marzo-22 giugno 2024) permetterà ai partecipanti di toccare con mano le nozioni tecniche, pratiche, antropologiche e storiche attorno al variegato mondo della caseificazione in montagna.

La masterclass “I custodi della montagna”

La masterclass è suddivisa in due moduli (frequentabili anche singolarmente), uno teorico e online, l’altro esperienziale in presenza. Dopo un primo incontro ufficiale il 2 marzo per introdurre il corso, gli appuntamenti online si svolgeranno a partire dal 7 marzo e saranno organizzati in un percorso formativo multidisciplinare che toccherà storia, antropologia, veterinaria, zootecnia, tecniche casearie, regolamentazione dei formaggi DOP, marketing, turismo enogastronomico, norme sanitarie e modelli di gestione economica di imprese agricole e zootecniche. Affiancate da esperti e docenti internazionali, le lezioni saranno curate da un team di professionisti dei vari settori.

Seguirà poi il modulo in presenza, maggiormente focalizzato sui temi della gestione degli animali e dei pascoli, con focus sugli allevamenti vaccini, sulla botanica della flora alpina e sulla valutazione dei fieni. Il modulo esperienziale si svolgerà dal 19 al 22 giugno 2024 in Malga Telvagola, tra il Passo Brocon e la Valmalene, con alloggio in una struttura convenzionata a Pieve Tesino (TN).

La scadenza per le iscrizioni 2024 è il 16 febbraio 2024.

Perché una scuola sui formaggi di montagna?

La scuola Internazionale dei Formaggi di Montagna è nata da un’idea di Danilo Gasparini, docente di Storia dell’agricoltura e dell’alimentazione all’Università di Padova, con l’intento di promuovere una visione moderna e multifunzionale nella gestione dell’alpeggio e della pastorizi e di restituire valore al mondo delle terre alte e ai suoi custodi, cioè pastori, casari, mandriani.

Check Also

Lombardia, al via il bando regionale per l’insediamento dei giovani in agricoltura

Mercoledì 20 dicembre aprirà il nuovo bando regionale lombardo dedicato all’insediamento dei giovani in agricoltura. …

Translate »